Contatti: 393.88.62.706 - email info@granellidisenape.it

Progetti e laboratori.

Leggere il mondo.

Il centro socio educativo Granelli di Senape offre numerosi servizi con qualità e competenza. Le attività di sostegno allo studio sono solo una parte della giornata. Nella seconda parte del pomeriggio e il sabato mattina i ragazzi hanno la possibilità di cimentarsi in diverse attività.

È stato pensato con lo scopo di stimolare nei bambini la capacità di osservazione della realtà da punti di vista differenti, per imparare a guardare il mondo anche con occhi diversi dai propri, in un’ottica di accoglienza e integrazione delle differenze. La fotografia inoltre è un mezzo espressivo straordinario che allena il bambino a prendere decisioni (ad ogni scatto bisogna chiedersi “qual è il soggetto principale?”, “cosa voglio mettere in evidenza, qual è l’angolazione migliore per riprendere questo soggetto?”) accresce la fiducia in sé stessi e il senso di autoefficacia personale perché consente di sperimentare nell’immediato la soddisfazione che deriva dalla riuscita delle proprie foto. Tali obiettivi sono stati raggiunti attraverso la trasmissione di semplici nozioni su tecniche fotografiche, luci, composizioni e inquadrature e molta, molta pratica
Una volta a settimana ci dedichiamo con i ragazzi alla visione di un film d’animazione, per noi occasione educativa di riflessione, dialogo e socializzazione. Grazie a questa particolare forma espressiva i ragazzi hanno la possibilità di sperimentare e accedere alle proprie emozioni e di arricchirsi reciprocamente attraverso lo scambio di idee e opinioni.
Da circa un paio di settimane hanno avuto inizio dei percorsi di “alfabetizzazione emozionale” per i ragazzi. Ogni gruppo di ragazzi, a seconda della stanza di appartenenza (indaco, arancione, verde, celeste, senape) si incontra settimanalmente con la guida di uno psicologo del centro e la presenza dell’educatore di riferimento e, partendo dal confronto e dall’approfondimento di regole precedentemente individuate e condivise da tutti, i ragazzi vivono esperienze di apprendimento finalizzate alla consapevolezza dei propri stati emotivi e dei meccanismi cognitivi che li influenzano, e imparano ad applicare tali conoscenze alla risoluzione di problemi e difficoltà quotidiane. I principali obiettivi che il centro si propone di raggiungere con questi laboratori di educazione razionale-emotiva sono i seguenti:
– Favorire l’accettazione di se stessi e degli altri
– Aumentare la tolleranza alla frustrazione
– Saper esprimere in modo costruttivo i propri stati d’animo
– Saper individuare i propri modi di pensare abituali
– Imparare il rapporto tra pensieri ed emozioni
– Aumentare la frequenza e l’intensità di stati emotivi piacevoli
– Favorire l’acquisizione di abilità di autoregolazione del proprio comportamento
– Sviluppare la capacità meta-cognitiva
Tutto questo attraverso occasioni di confronto e approfondimento che hanno un carattere fortemente pratico ed esperienziale e includono il ricorso a giochi di simulazione, attività pratiche, discussioni in gruppo e role-playing.
Sono stati acquistati giochi specifici, adatti a ragazzi con abilità diverse con lo scopo di stimolare le capacità di ragionamento (stabilire analogie, classificare, cogliere relazioni funzionali tra gli oggetti), di osservazione, di memoria e attenzione, acquisire nessi e concetti spazio-temporali, rinforzare abilità di base lessicali, numeriche e di calcolo.
Ha un grande valore educativo perché aiuta il bambino ad esprimere e conoscere se stesso, ad orientare le proprie azioni verso una finalità, stimola la creatività e la fantasia, favorisce la socializzazione, l’accoglienza e il rispetto dell’altro e dei suoi tempi, l’apprendimento di norme e valori, insegna ad essere perseverante e ad avere fiducia nelle proprie capacità perché fa sperimentare con successo la possibilità di intervenire attivamente sugli elementi della realtà che lo circonda per modificarli.
Due volte a settimana è stato offerto ai ragazzi un laboratorio musicale, per sperimentare nuovi linguaggi ed esprimere se stessi attraverso un mezzo comunicativo alternativo a quello verbale. La musica può essere attraente e sorprendente, può divertire ed essere coinvolgente, per questo si offre come un canale privilegiato per lo sviluppo di una serie di abilità. Questo percorso, infatti, ha avuto lo scopo di stimolare la curiosità dei bambini, allenarli all’ascolto reciproco e valorizzare il loro sapere e io loro saper fare. Il risultato finale di questo laboratorio è, da cinque anni, il Concerto Natalizio tenuto dai ragazzi del Centro Granelli di Senape insieme ad altre realtà e associazioni proseni sul territorio.

Back to Top
Enter your Infotext or Widgets here...